Ciclo di eventi “Gestione dei rifiuti ed Economia circolare”: avviso posti disponibili

La Camera di commercio di Treviso – Belluno non si ferma di fronte alla situazione di emergenza dovuta al virus Covid-19 e rilancia l’attività convegnistica e di formazione in modalità online.

In ottemperanza a quando previsto dai DPCM 8 e 9 marzo 2020 i primi due eventi di formazione in programma si sono infatti tenuti con collegamento streaming da remoto.
Si comunica che, a seguito dell’entrata in vigore del DPCM 10.4.2020 anche i prossimi moduli formativi a calendario verranno organizzati con le medesime modalità. Agli utenti registrati tramite il servizio di iscrizioni on line, già attivo, verrà inviata una specifica e-mail con le istruzioni per poter accedere all’evento, collegandosi dal proprio pc o da dispositivo mobile.

Da ultimo si comunica che, qualora fosse approvato un DPCM che consentisse di organizzare i moduli formativi in programma da giugno a settembre 2020, con presenza fisica presso le due Sedi camerali indicate nel volantino, verrà data tempestiva informazione agli utenti iscritti.

Per scaricare il programma completo clicca qui 

Si informa che ai link:

https://www.tb.camcom.gov.it/iscrizioneAziende.asp?ID=1675&tipo=a

https://www.tb.camcom.gov.it/iscrizioneAziende.asp?ID=1657&tipo=a

sono ancora disponibili alcuni posti per i seguenti eventi:

  1. 07/05/2020 “Autorizzazioni ambientali”
  2. 11/05/2020 “GPP: gli acquisti verdi”
  3. 05/06/2020  e 22/06/2020 “Economia circolare: dalla teoria alla pratica – modulo 1 e modulo 2 (attenzione: esclusivamente per questi due moduli la frequenza ad entrambi è obbligatoria. Non è possibile partecipare esclusivamente al modulo 1 o al modulo 2)
  4. 02/07/2020 “Sostenibilità aziendale: come rendere più green il luogo di lavoro”

Per ulteriori approfondimenti è possibile contattare la Segreteria Organizzativa al seguente recapito: sportellocsr@tb.camcom.it

Ciclo di 9 eventi sulla “Gestione dei rifiuti ed Economia circolare”

Aperte le iscrizioni al ciclo di eventi formativi gratuiti in programma da marzo a settembre 2020  

La Camera di commercio di Treviso e Belluno, in collaborazione con Unioncamere del Veneto ed Ecocerved scarl, nell’ambito del progetto Linea 4: “Politiche ambientali: azioni per la promozione dell’economia circolare”, a valere sul Fondo Perequativo 2017—2018, organizza per la prima volta un ciclo strutturato di 9 eventi formativi, gratuiti ed aperti a tutti gli interessati (in particolare per le figure professionali che già curano o vogliono approcciarsi alla gestione amministrativa aziendale dei rifiuti: imprenditori, consulenti, rappresentanti di Enti istituzionali ed Associazioni di Categoria), per approfondire alcuni argomenti riguardanti l’ambiente, a partire dall’alfabetizzazione sui rifiuti, la tracciabilità e le autorizzazioni, fino alla gestione dei sottoprodotti, la sostenibilità aziendale e l’Economia circolare.

Gli incontri formativi avranno la durata di 4 ore ciascuno e si terranno dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Al fine di consentire la più larga partecipazione in entrambe le province di Treviso e di Belluno gli eventi saranno organizzati in contemporanea nella Sede di Piazza Borsa (TV) ed in quella di Piazza Santo Stefano (BL) seguendo le modalità specificate per ciascuna data del seguente calendario: 

  1. Giovedì 26 marzo 2020: Formazione di base sulla tracciabilità dei rifiuti; Sede: Treviso con collegamento streaming presso la Sede di Belluno
  2. Giovedì 9 aprile 2020: Autorizzazioni ambientali; Sede: Treviso con collegamento streaming presso la Sede di Belluno
  3. Martedì 21 aprile 2020: Rifiuti non rifiuti; Sede Belluno con collegamento streaming presso la Sede di Treviso
  4. Giovedì 7 maggio 2020: Gestione dei sottoprodotti; Sede: Treviso con collegamento streaming presso la Sede di Belluno
  5. Lunedì 11 maggio 2020: GPP: gli acquisti verdi; Sede: Treviso con collegamento streaming presso la Sede di Belluno
  6. Venerdì 5 giugno 2020: Economia circolare: dalla teoria alla pratica – modulo 1: modello e contesto normativo; Sede: Treviso con collegamento streaming presso la Sede di Belluno
  7. Lunedì 22 giugno 2020: Economia circolare dalla teoria alla pratica – modulo 2: applicazioni pratiche; Sede: Treviso con collegamento streaming presso la Sede di Belluno
  8. Giovedì 2 luglio 2020: Sostenibilità aziendale: come rendere più green il luogo di lavoro; Sede: Belluno con collegamento streaming presso la Sede di Treviso
  9. Martedì 15 settembre 2020: “Gestione dei rifiuti ed Economia circolare” – Convegno conclusivo del progetto; Sede Belluno con collegamento streaming presso la Sede di Treviso.

Le iscrizioni avvengono esclusivamente on line. È possibile iscrivere al massimo 3 persone per impresa/Ente/associazione di categoria. È possibile iscriversi e partecipare alternativamente ad uno o più eventi tra quelli proposti.

Per iscriversi agli eventi dalla Sede camerale di Treviso clicca qui 
Per iscriversi agli eventi dalla Sede camerale di Belluno clicca qui 

Per ulteriori informazioni si invita a contattare la Segreteria Organizzativa: Camera di Commercio di Treviso – Belluno, Sportello CSR e Ambiente; Tel. 0422.595288; e-mail sportellocsr@tb.camcom.it 

Economia circolare: avviso di selezione per 18 imprese

Nell’ambito del progetto europeo C-Voucher H2020-INNOSUP-1 il 1° agosto 2019 verrà pubblicato un invito per la selezione di 18 Piccole Medie Imprese europee disposte ad avvicinarsi al business dell’economia circolare e a creare piani di fattibilità circolari per le loro aziende. La chiamata rimarrà aperta fino al 31 ottobre 2019. Gli “Adopters” possono trarre ispirazione dagli attuali partecipanti al programma C-Voucher o adottare uno dei classici modelli di business circolari da esso promossi:

  1. Simbiosi industriale
  2. Efficienza delle risorse materiali
  3. Fonti energetiche rinnovabili ed efficienza energetica
  4. Prodotti biologici
  5. Estensione del ciclo di vita del prodotto
  6. Economia delle prestazioni
  7. Condividere l’economia
  8. Economia della piattaforma

Possono presentare la domanda: PMI europee stabilite in uno Stato membro dell’UE o nei paesi associati a H2020 nei settori della salute, della crescita blu, del tessile, agroalimentare e manifatturiero, dimostrando disponibilità e prontezza a definire e sviluppare piani di fattibilità circolari che consentano un uso più efficiente delle risorse e una maggiore competitività.
Alle PMI verrà offerto un sostegno fino a € 15.000 per preparare un piano di fattibilità e tutoraggio da esperti di progettisti in residenza e finanziamenti. Gli esperti aiuteranno ad analizzare il potenziale delle aziende per trasformarle in entità di economia circolare.

Per ogni ulteriore approfondimento in merito clicca qui