TenP: la piattaforma gratuita che supporta le aziende nell’autovalutazione delle proprie strategie e performance di sostenibilità

La Fondazione Global Compact Network Italia ha messo a punto TenP, una piattaforma utilizzabile gratuitamente da ogni azienda, costruita sulla base dei 10 principi del Global Compact delle Nazioni Unite (focalizzati su Diritti Umani, Lavoro, Ambiente e Lotta alla Corruzione, e tenendo in considerazione i più rilevanti standard e convenzioni internazionali in materia di sostenibilità) che fornisce un duplice vantaggio: autovalutarsi in modo semplice e trasparente sul tema della sostenibilità e monitorare le prestazioni dei propri fornitori.

La TenP – Sustainable Supply Chain Self-Assessment Platform consente alle imprese che la utilizzano di tenere traccia dei progressi fatti nell’integrare la sostenibilità all’interno delle proprie operazioni di business, di comparare le proprie performance di sostenibilità con quelle di aziende similari ed eventualmente di condividere i risultati dell’autovalutazione con i TenP Platform Partners (vale a dire con le aziende che hanno sostenuto la creazione della piattaforma e/o che contribuiscono alla sua implementazione) mantenendo il completo controllo su chi può visualizzare i propri dati.

Sviluppata e gestita direttamente dal Global Compact Network Italia per sostenere le imprese aderenti nella raccolta di informazioni sulle performance di sostenibilità delle aziende loro fornitrici, è interessata ad utilizzarla in modo coerente con le finalità per cui è stata creata. Per ulteriori informazioni e per utilizzare la piattaforma clicca qui

Il Prpgetto SME Energy Check up


Il progetto SME Energy check up, pensato per le piccolissime imprese del turismo e commercio (di tutto il territorio nazionale) ancora inesperte di efficienza energetica e sostenibilità, è stato realizzato in Italia da Unioncamere insieme alle Camere di commercio di Ancona, Avellino, Cuneo, Monza, Torino, Varese e Venezia e il  con partner tecnico FIRE.
Il sito di progetto mette a disposizione uno strumento di analisi gratuita l’Energy scan per leggere i consumi energetici, confrontarli con quelli di operatori simili e quindi scegliere le misure più adatte, contenendo i costi e facilitando l’incontro della domanda con l’offerta grazie alla lista di fornitori di servizi e l’aiuto di consulenti.

Come funziona il sistema? Inserendo i dati energetici annuali e fornendo alcune indicazioni sugli impianti nel tool gratuito Energy scan, l’impresa otterrà un report con un’analisi energetica semplificata che illustra l’uso dell’energia in azienda e consiglia misure per ridurre consumi e costi. Il report stampabile riassume i dati energetici e può costituire un punto di partenza per approfondimenti successivi.
Il progetto è una iniziativa di sostenibilità che nasce nell’ambito di un programma di attuazione della direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica e in sintonia con gli obiettivi governativi che incoraggiano le imprese all’adozione di sistemi di gestione conformi EMAS e alle norme ISO 50001 o EN ISO 14001.

Per vedere approfondire come funziona il tool Energy Scan si invita a leggere il Manuale d’uso del tool Energy Scan
Per ogni ulteriore approfondimento in merito clicca qui