Al via la seconda edizione del Premio “Innovazione sociale e sviluppo sostenibile”

per valorizzare le imprese delle province di Treviso e di Belluno che, attraverso soluzioni innovative, stanno contribuendo a generare valore, benessere sociale e benefici per l’ambiente.


La Camera di commercio di Treviso – Belluno prosegue il percorso di valorizzazione delle imprese che alimentano il nostro tessuto economico locale, incentivando l’innovazione e l’orientamento ad un’economia circolare che garantisca una maggiore sostenibilità del territorio. Al fine di dare continuità alle numerose iniziative dell’Ente a supporto della Comunità delle imprese, è stata quindi approvata la seconda edizione del Premio “Innovazione sociale e sviluppo sostenibile”.

Il Premio ha lo scopo di incentivare il tessuto economico locale ad affrontare le criticitĂ  dell’attuale modello di sviluppo economico (lineare), scegliendo un percorso di crescita piĂą virtuoso ed una visione integrata della sostenibilitĂ  diffondendo la cultura della ResponsabilitĂ  Sociale d’Impresa.

Possono partecipare al premio le imprese, di qualsiasi settore, dimensione e forma giuridica e le cooperative sociali giĂ  iscritte al Registro delle Imprese delle province di Treviso e Belluno.

Il premio è suddiviso nelle seguenti 3 categorie:

  1. Innovazione sostenibile ambientale;
  2. Innovazione sostenibile sociale;
  3. Innovazione sostenibile economica.

e sono previsti 3 premi in denaro del valore di 5.000,00 euro ciascuno da assegnare ai primi tre progetti classificati, per un plafond complessivo di 15.000,00 euro.
Non verranno accettate istanze di partecipazione riguardanti progetti che hanno giĂ  concorso alla prima edizione del Premio.

Il premio sarà assegnato da una apposita Commissione di valutazione e dovrà essere utilizzato per proseguire il processo di miglioramento virtuoso attuato o altri interventi volti all’implementazione di azioni, progetti e/o innovazioni finalizzate alla sostenibilità di una o più delle tre categorie sopra indicate.

La Commissione di valutazione potrĂ  decidere di assegnare i tre premi disponibili, indipendentemente dalla categoria di appartenenza. I premi verranno pertanto assegnati secondo i punteggi ottenuti nella graduatoria, a prescindere dalla categoria di appartenenza.

La domanda può essere presentata a partire dal 4 gennaio 2021 sino al 1 marzo 2021 (ore 12.30) corredata dalla documentazione specificata nel bando.
Per ogni ulteriore approfondimento in merito si invita a contattare i Servizi CSR – Ambiente ai recapiti di contatto.

Per scaricare il bando e la modulistica clicca qui

Premio EMAS Italia 2020

Si informa che il Comitato Ecolabel-Ecoaudit ed ISPRA hanno bandito un Premio rivolto alle organizzazioni in possesso di una registrazione EMAS che hanno meglio interpretato ed applicato i principi del Regolamento europeo. L’obiettivo dell’iniziativa è riconoscere e dare visibilitĂ  alle realtĂ  che hanno avviato e portato a termine questo percorso di certificazione ambientale.

Le categorie previste dal Premio 2020 sono:

  1. Efficacia comunicativa della Dichiarazione ambientale;
  2. Iniziative di uso del logo EMAS;
  3. Iniziative di comunicazione EMAS verso gli stakeholder.

La partecipazione è aperta a tutte le organizzazioni operanti nell’industria, nel terziario e nel settore pubblico, di qualsiasi dimensione aziendale. La scadenza per candidarsi alla partecipazione (originariamente fissata al 30 aprile) è stata prorogata al 30 giugno 2020.

Si rammenta cheEMAS (Eco-Management and Audit Scheme), lo schema comunitario di ecogestione e audit definito dal Regolamento europeo n. 1221/2009, è un sistema a cui possono aderire volontariamente imprese ed enti che intendono impegnarsi nel valutare e migliorare la propria efficienza ambientale. EMAS è uno strumento destinato inoltre a fornire al pubblico informazioni sulle prestazioni ambientali delle organizzazioni. Per scaricare la documentazione completa sul bando si invita a consultare il sito web di ISPRA.

Conclusione del 3° Bando sui Bilanci sociali aziendali

[pubblicato precedentemente, in data 24.01.2019, nel portale www.csrtreviso.it]

La Camera di Commercio di Treviso – Belluno ha rinnovato, per il 2018, il proprio supporto per incentivare le imprese locali all’adozione del loro primo Bilancio sociale. Rispetto alle passate edizioni, per questo terzo Bando, considerato il valore strategico del saper fare una “buona comunicazione” è stato introdotto anche un modulo formativo di 4 ore riservato all’utilizzo dello storytelling aziendale, quale strumento di comunicazione capace di superare gli approcci tradizionali in favore di un modello comunicativo piĂą evoluto e coinvolgente.
Delle 11 aziende che hanno partecipato alla terza edizione del progetto 8 hanno deciso di pubblicare il proprio Bilancio sociale sul sito istituzionale camerale e 3 di loro anche sui propri siti web di riferimento, linkabili dall’elenco sotto riportato.

  1. Colomberotto SpA di Moriago della Battaglia (TV);
  2. Dataveneta Computers SrL di Casier (TV);
  3. Dolomiti Project SrL di Feltre (BL);
  4. Iso Engineering SrL di Preganziol (TV);
  5. La Cantina Pizzolato SrL di Villorba (TV) ;
  6. La Cooperativa di Cortina di Cortina d’Ampezzo (BL);
  7. Perlage SrL di Farra di Soligo (TV);
  8. SocietĂ  Agricola Case Levi di Monastier (TV).

Per approfondire il tema della rendicontazione sociale e per visionare i documenti delle aziende che hanno partecipato alle edizioni del Bando per l’adozione del primo Bilancio sociale, realizzate nel 2012 e nel 2013 si invita ad andare sul sito istituzionale della Camera di Commercio di Treviso – Belluno cliccando qui 

A seguire sono inoltre riportate ulteriori informazioni relative alle precedenti edizioni del Bando.